La Valigia

di Sergei Dovlatov

Cosa contiene quella valigia che un giorno, per caso, salta fuori dall’armadio, dimenticata?

adattamento teatrale di Paola Rota e Giuseppe Battiston

con Giuseppe Battiston

regia Paola Rota

 

basato sul libro CHEMODAN copyright © Sergei Dovlatov Estate, 2019 tutti i diritti riservati – pubblicato in Italia da Sellerio Editore a cura di Laura Salmon

debutto a gennaio 2023

 

Quando si parte per non tornare mai più, come si guarda ad ogni oggetto che si lascia? E soprattutto, come si guarda ad ogni oggetto che si prende con sé?
Una storia dissacrante, ironica, di amore e odio verso un paese che si lascia. Una carrellata di personaggi che riemergono dalla memoria; uomini e donne raccontati con il filtro della distanza, della distorsione e della comicità.
La valigia, così personale e unica, di Dovlatov diventa metafora della diasporica condizione umana, di un sentirsi emigranti dello spazio e del tempo. Emigriamo dalla nostra giovinezza, da un passato fatto di persone, di immagini, di episodi e sentimenti che il ricordo ha la forza di immortalare e resuscitare. Attraverso gli oggetti e i ricordi che questi attivano, Battiston dà vita a una serie di personaggi in un continuo passaggio tra presente e passato.
Un testo per provare a dissacrare il sacro; per imparare a rispettare ciò che rispettabile non è, per capire che, a dispetto di ogni logica, i valori umani esistono solo al di fuori delle convenzioni.

Galleria