gli-ipocriti-sole

Impresa di produzione e distribuzione di spettacoli teatrali


Perché Gli Ipocriti?
Nell’antica Grecia gli attori portavano una maschera che copriva il viso e gran parte della testa, compresi i capelli, mentre erano libere le aperture per gli occhi e la bocca. Le maschere variavano per l’interpretazione di ruoli diversi ricoperti dallo stesso attore e per la percezione delle emozioni espresse sul volto.
Per l’uso di queste maschere gli attori erano chiamati gli ipocriti.


La compagnia

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Una giornata particolare 2016.17

di Ettore Scola e Ruggero Maccari

6 maggio del 1938, giorno della visita di Hitler a Roma – una giornata particolare per tutti. Un evento storico memorabile che fa da sfondo a due piccole storie personali

Teatro del Porto

Un sodalizio artistico che si ripropone: Massimo Ranieri e Maurizio Scaparro al lavoro per proporre un nuovo spettacolo

Signori in carrozza!

di Andrej Longo

Siamo in Italia, nel secondo dopoguerra, la linea ferroviaria La Valigia delle Indie (India Mail) che nell’Ottocento connetteva la Gran Bretagna con l’India sta per essere ripristinata…

Signori in Carrozza

Una giornata particolare